EX LIBRIS

Una delle modalità con cui ancora oggi si può vantaggiosamente far uso del proprio stemma è quella dell’“exlibris”, un raffinato segno per “marchiare” un libro di proprietà.
Si tratta certo di un modo assai personale ed elegante di caratterizzare i volumi della propria biblioteca. In un ex libris araldico lo stemma appare in tutto il suo valore di segno distintivo della persona in quanto rappresentazione grafica del proprio nome.
Esso può essere realizzato a colori o, mantenendo l’aspetto più classico, in bianco e nero o rosso sangue.

 

Nel rispetto della privacy, in questa pagina per il momento non vengono pubblicati disegni, salvo autorizzazione da parte dei Titolari.